left banner

  • In saldo!

Gin Angri, Trecallo 2022. Ritratto per immagini

19,23 €

Un quartiere al confine del territorio comunale di Como, lontano dal centro ma con la sua fisionomia, ricca di sfaccettature, spesso sconosciute anche ai residenti.

Fotografie di Gin Angri

Quantità
Non disponibile

Un quartiere al confine del territorio comunale di Como, lontano dal centro ma con la sua fisionomia, ricca di sfaccettature, spesso sconosciute anche ai residenti.
Con una scelta lungimirante, in occasione del suo Cinquantesimo, il Club Amici di Trecallo ha voluto questo libro non per recuperare ricordi passati mediante vecchie fotografie, ma per valorizzare l’immagine attuale, attraverso un ricco reportage appositamente realizzato dal fotografo Gin Angri.
Un ritratto di luoghi, persone, incontri, occasioni che costruiscono la storia e il futuro del quartiere.
---
Gin Angri
Inizia l’attività professionale a Como nel 1979 con lo studio Nodo. Dal 1982, per dieci anni si trasferisce in Mozambico come responsabile del Centro di Formazione Fotografica e in seguito lavora presso l’Istituto di Comunicazione Sociale della capitale Maputo. In questo periodo documenta la dura realtà della vita del popolo mozambicano e segue l’attività dei fotografi del giovane Stato, raccogliendone le opere nel volume Karingana wa Karingana (Coop, Milano 1990).
Tornato in Italia, dal 1992, realizza reportage nell’ex Jugoslavia, in Somalia e in Etiopia. I suoi interessi sociali si confermano con il lavoro presso l’Ospedale psichiatrico di Como, prima e dopo la sua chiusura, racchiusa nel libro Le stagioni del San Martino del 2008, dove spazi dismessi e archivi abbandonati ancora testimoniano trascorse – ma non dimenticabili – esperienze di reclusione e di solitudine. Nel 2011 pubblica il libro Ex carcere (NodoLibri, Como) sul penitenziario di San Donnino a Como. Nel 2018 la mostra e il libro Donne cancellate (Oltre il giardino libri, Como) raccontano la sua indagine condotta negli archivi dell’ex Ospedale psichiatrico relativa alla condizione delle donne spesso forzatamente rinchiuse in manicomio. Nel 2022 la pluriennale ricerca fotografica sulla più grande fabbrica comasca, la Ticosa, è stata raccolta in una mostra e nel libro Ticosa. Immagini da una storia dispersa (NodoLibri, Como). Dal 2010 Gin Angri dirige il periodico “Oltre il giardino”, redatto dagli utenti del Centro diurno Malattie mentali di Como. Attualmente fa parte del collettivo fotografico “BuenaVista Photo”.

9788871853482

Specifiche Tecniche

Autore
Gin Angri
Editore
NodoLibri
Formato
Libro
Pagine
100
Mese Pubblicazione
Novembre
Anno pubblicazione
2022